Un orizzonte colto e bibliografico: the Geek Librarian sulla Stampa!

Sulla Stampa online Giuseppe Granieri, gran maestro di blog e sperimentazioni informazional-creative, ci ammalia con un articolo dedicato al geek e alle sue letture preferite in cui – grazie alla magia del pingback, il lieto annuncio mi viene proprio dalla bacheca del mio blog – scopro di essere citata anch’io! Questo piccolo scranno su cui ogni tanto mi siedo e dondolo le gambe mentre parlo ad alta voce, sembra aprire per Giuseppe un orizzonte colto e bibliografico. Che dire… sono onorata :-) Grazie Giuseppe! e complimenti per l’articolo, di cui mi permetto di riportare il folgorante incipit (grassetti miei):

C’è stato un tempo in cui il termine Geek  rimandava ad un immaginario da pura sottocultura tecnologica, popolata da individui brillanti ma tendenzialmente sociopatici, chiusi nei loro scantinati con i loro computer ed indifferenti alla realtà circostante. Poi la tecnologia, silenziosamente, ha smesso di essere una forma arcana di relazione tra uomini apparentemente geniali e problematici ed i loro computer, entrando nella quotidianità di tutti e accompagnando una parte sempre maggiore del nostro tempo vitale. 

Un articolo che finalmente esplora tutti i meandri dell’essere geek, e rende giustizia alla categoria, sottolineandone i caratteri positivi più che le (innegabili) morbosità. Dopo che l’avrete letto tutto, sono certa che capirete definitivamente (mi capita spesso di sentirmi rivolgere la fatidica domanda: che vuol dire geek librarian?) perché ho scelto questo marchio a connotare il nome del mio blog ;-)

[e voi in quale categoria del tipo geek rientrate?]

Tag: , , ,

3 Risposte to “Un orizzonte colto e bibliografico: the Geek Librarian sulla Stampa!”

  1. Gege' Says:

    …direi al tipo base, standard, quello che è più dotato di curiosità che di tecnica…
    auguri a tutto il blog e a tutti i GeeKi
    carina la neve che cade…
    Gege’
    sempre appeso per una zampetta al soffitto (ci sono, ci sono…)

  2. Virginia Gentilini Says:

    io direi al geek apprendista stregone! ;-)

  3. bonaria Says:

    Ciao Sere e Virginia. Al di là della tipologia di geek cui appartenete, l’importante è esserci, soprattutto in quanto donne! All’attacco ;-)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: