Wikia lancia un nuovo motore di ricerca

Wikipedia, anzi, meglio, Wikia, fa concorrenza a Google e Yahoo e scende in campo con un motore di ricerca nuovo di zecca dal nome esotico e dalle dinamiche di ranking più aperte (almeno nelle intenzioni) dei giganti che l’hanno preceduto: Wikiasari.

Search is part of the fundamental infrastructure of the Internet. And, it is currently broken.

Why is it broken? It is broken for the same reason that proprietary software is always broken: lack of freedom, lack of community, lack of accountability, lack of transparency. Here, we will change all that.” ( —Jimbo Wales, 23 dicembre 2006)

Interessanti ma controverse le notizie che è possibile raccogliere ad oggi sul nuovo search engine. Ne offre una presentazione a grandi linee Tech Crunch, corretto però da Motori di ricerca, a sua volta pingato da Ubik che bacchetta ApogeoSteve Janke ha redatto un resoconto comprensivo di pro e contro.

Che spargere fumo e indizi maliziosi sia la forma di marketing prescelta da Wales ;-) ? Stiamo a vedere…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: