Motori di ricerca: Google trend

Anche l’ALA si converte al social software, e precisamente al social search engine: attraverso Google CSE i colleghi statunitensi hanno settato un motore di ricerca personalizzato chiamato Librarians E-Library, nel quale raccolgono siti qualificati intorno alle biblioteche e al loro favoloso mondo ;-) L’header recita:

Selected resources on Libraries and Librarianship from the American Library Association (ALA) Library and a growing list of volunteers.

Librarians E-Library è un motore aperto al contributo di tutti i volontari: immagino come sarebbe se le migliori forzedell’AIB si unissero per proporre anche in Italia qualcosa del genere…

In questi giorni ha molta risonanza anche une della creazioni di Google dedicate al mondo del business: Google Appliance. Si tratta di un motore di ricerca locale da personalizzare e adoperare per il web aziendale ma anche per la ricerca all’interno dell’intranet; dispone di vari modelli ed ha prezzi legati alla quantità di documenti da dare in pasto allo spider.

6 Risposte to “Motori di ricerca: Google trend”

  1. Riccardo Ridi Says:

    In realta’ qualcosa del genere lo si era provato a fare gia’ nel 1998, quando AIB-WEB, CILEA e alcuni altri soggetti fondarono il CWIB http://wwwold.cilea.it/Virtual_Library/cwib/ Coordinamento WWW Italiani per Bibliotecari. Fra le tante cose che si sarebbero potute sviluppare in quell’ambito c’era anche un motore di ricerca specializzato “confederato”, ma purtroppo il coordinamento e’ sempre stato estremamente blando, finche’ nel 2006 abbiamo dovuto prendere atto che l’esperimento era fallito. Peccato.

    AIB-WEB e CILEA sono comunque sempre disponibili a collaborare con chiunque per facilitare la navigazione nel librarywebspace italiano. Ad esempio, perche’ non crei (magari insieme ad Andrea Marchitelli) un repertorio dei blog italiani di ambito bibliotecario da tenere ne “Il mondo delle biblioteche in rete” http://www.aib.it/aib/lis/lis.htm3 ?

    In ogni caso, ho aggiunto adesso un link a Librarian’s E-Library da http://www.aib.it/aib/lis/vrd.htm . Visto che vi collabori, mi spiegheresti
    per favore dove si trova l’elenco dei siti coperti?

  2. bonaria Says:

    Ciao Riccardo, trovo molto triste la chiusura di CWIB – non me ne ero accorta e non è certo un buon segno. Incredibile mi sembra poi il fatto che spesso l’AIB sia risultata – grazie alla lungimiranza e alla passione di alcuni suoi membri – molto geek in tempi davvero pionieristici, e poi strada facendo abbia dovuto abbandonare le iniziative intraprese per mancanza di collaborazione…

    Forse si potrebbe sfruttare quella esperienza per creare un motore Google Co-op, includendovi tutti i siti raccolti negli anni? (certo, perché CWIB mantenga la sua efficacia, si dovrebbe anche poi aggiornarla, la lista del siti all’interno del motore)

    Per quanto riguarda l’elenco dei blog italiani: anche in questo caso mi pare che un motore che permettesse di interrogare tutte le risorse elencate sarebbe molto efficace.

    Infine, E-Library: purtroppo ai soli collaboratori è inibita la vista dei siti inseriti. Posso però chiedere al creatore del motore di fornirmene una (chiusa, naturalmente). Che ne dici?

  3. bonaria Says:

    Nemmeno a farlo apposta… Bill Drew ha creato ALA-RUSA Best Free Reference Web Sites, un motore dedicato a raccogliere tutti i siti segnalati nel VRD dell’ALA: 1999-2006 annual lists issued by the Mars Best of Free Reference Web Sites Committee of the Machine-Assisted Reference Section (MARS) of the Reference and User Services Association (RUSA) of ALA to recognize outstanding reference sites on the World Wide Web. Potrebbe essere un buon esempio per valorizzare il lavoro di CWIB…

  4. Riccardo Ridi Says:

    Ma questo copre VRD di qualsiasi disciplina, non solo di ambito LIS.
    Comunque si, *se* il CWIB esistesse, potrebbe fare una cosa del genere.

  5. Andrea Marchitelli Says:

    Intanto anche io ho fatto il mio esperimento, un motore che cerca nei blog inseriti nel repertorio, che curo, di blog blioteconomici italiani.
    Ecco la pagina per gli esperimenti: http://www.google.com/coop/cse?cx=018155349661312089358%3Absqrvqi-hlu

  6. bonaria Says:

    Bene! Pensavo a come sarebbe utile scambiarsi gli url dei rispettivi motori per un upload automatico in CSE (previa deduplicazione)… Potremmo fissare periodici rendez-vous ;-)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: