Windows lancia il motore di ricerca Academic

Windows Live ha rilasciato in aprile il motore di ricerca per le risorse scientifico-accademiche Windows Live Academic (per accedervi impostare la lingua inglese nelle opzioni del browser). Il lavoro svolto è il risultato dello sforzo congiunto di Microsoft inseme con editori (qualche nome: ACM, American Institute of Physics, American Physical Society, Blackwell Publishing, Elsevier Science, Nature, Taylor and Francis etc) e bibliotecari e, benché segua altre iniziative di qualche anno ormai, occorre riconoscere che gli assi portanti dell'impresa sono rilevanti:

"Windows Live Academic is now in beta. We currently index content related to computer science, physics, electrical engineering, and related subject areas.

Academic search enables you to search for peer reviewed journal articles contained in journal publisher portals and on the web in locations like citeseer.

Academic search works with libraries and institutions to search and provide access to subscription content for their members. Access restricted resources include subscription services or premium peer-reviewed journals. You may be able to access restricted content through your library or institution."

Effettuando una ricerca in Academic si ottengono sia risultati ad accesso aperto (recuperati via oai-pmh dai repository istituzionali e disciplinari), sia risultati che richiedono per l'accesso al full-text il pagamento di una sottoscrizione.

Trovo molto interessante l'output della ricerca: la lista delle risorse fornite in risposta occupa una delle due colonne dell'elenco: l'altra è riservata al display delle informazioni bibliografiche nella forma tradizionale dell'elenco (titolo, autore, abstract etc.) oppure nei formati EndNote e BibTex.

E' inoltre possibile attivare il reference linking grazie all'adesione a CrossRef. Per una panoramica delle utilità e delle opzioni prettamente riservate alle biblioteche, seguire il link alla pagina di informazioni per i librarian (anche in questo caso occorre avere la lingua inglese impostata nel browser): la Guida di Academic in italiano è infatti sprovvista di una sezione di FAQ esplicitamente dedicata ai bibliotecari.

Una disamina accurata e completa del nuovo motore di ricerca, dei suoi obiettivi, delle sue potenzialità e anche dei suoi lati oscuri, lo fornisce Resource Shelf.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: