Facce da bibliotecari

Se Cesare Lombroso fosse vivo forse sarebbe un web addicted e magari svolgerebbe prima o poi un approfondito studio di fisiognomica sulla comunità (virtuale) dei bibliotecari.

Quasi ogni giorno scopro su internet gruppi più o meno omogenei di information profs in bella mostra, e mi sono fatta il convincimento che siamo davvero una categoria mediamente esibizionista :)

La scoperta più recente è il gruppo dei “blogging librarians” su Frappr – immagini di e da bibliotecari di ogni parte del mondo: dal classico scaffale ricolmo di libri a Homer Simpson, dall’aitante bibliotecario di Manila che, all’insegna del motto “Stereotypes must be challenged”, mostra soddisfatto i bicipiti all’obiettivo, all’imbattibile Diane Hillman che, per la mia ineffabile gioia di metadata grrrrl, espone sul web la foto della sua targa automobilistica 

metadata.JPG

Su Frappr è possibile anche localizzare geograficamente i bibliotecari e individuarne profili e presenze nel web. Un modo come un altro per conoscersi e simpatizzare…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: